logo music art review da ascoltare 300pix
/ Arts & More / Mirò a Palazzo TE, Mantova

Mirò a Palazzo TE, Mantova

admin_musicartreview on 23 novembre 2014 - 18:19 in Arts & More, Arts & More - Painting, Blog
locandina_Miro'_Mantova

locandina_Miro’_Mantova

 

Joan_Mir_Senza_Titolo_1978

Joan_Mirò_Senza_Titolo_1978

JOAN MIRO’. L’impulso creativo

26 novembre 2014 – 6 aprile 2015
Fruttiere di Palazzo Te, Mantova

di Eugenio Cardi 

Occasione da non perdere per  cogliere contemporaneamente due eccellenze del panorama artistico-culturale: la mostra di Mirò e la conseguente visita del bellissimo cinquecentesco Palazzo Te di Mantova, voluto personalmente da Federico II Gonzaga.

Io mi ci recherò in compagnia di amici molto presto, non intendo assolutamente perdermi l’occasione ghiotta che ci si presenta, a noi appassionati d’arte. E così egualmente consiglio a voi di fare, di recarvi a Mantova e cogliere nello stesso momento due vere perle.

Promossa e organizzata dal Comune di Mantova, la mostra è realizzata in collaborazione con Fundació Pilar i Joan Miró di Palma di Maiorca e curata da Elvira Cámara López, direttore della Fondazione.

L’esposizione presenterà al pubblico circa 130 opere dell’artista catalano, tra cui diversi olii, terracotte, arazzi, bronzi e disegni realizzati tra il 1966 e il 1989.

Quattro distinte aree tematiche in cui sarà suddiviso lo spazio espositivo: il gesto e la grafica, la forza espressiva del nero, il trattamento del fondo come punto di partenza creativo e la sperimentazione materica.

 

Joan_Miro

Joan_Miro

 

Ma veniamo invece al favoloso (e di recente ristrutturato) Palazzo TE di Mantova, che ospita in tal caso l’importante mostra di Mirò: voluto da Federico II di Gonzaga nei primi decenni del 1500, fu ideato e progettato dai Gonzaga per ospitare ed accogliere ospiti illustri, quali Carlo V ed Enrico III re di Francia. Ma non solo: il Palazzo TE diventò molto presto luogo preferito dai Gonzaga per trascorrere lì il loro tempo libero e le ore di svago assieme ad amici e conoscenti.

Palazzo_Te_-_Veduta_del_giardino_interno

Palazzo_Te_-_Veduta_del_giardino_interno

Il disegno dell’edificio si deve a Giulio Romano, artista presente tra i principali collaboratori di Raffaello. Giunto presso i Gonzaga nel 1524, divenne ben presto loro principale riferimento quale coordinatore dei progetti artistici gonzagheschi.

Palazzo_Te_Mantova

Palazzo_Te_Mantova

In conclusione credetemi, davvero un’ottima occasione per visitare contemporaneamente il grandioso Palazzo Te e l’importantissima mostra di Mirò, la quale ultima sarà inaugurata il prossimo 25 novembre anche alla presenza del Sindaco di Palma di Maiorca e il nipote dell’artista, Joan Punye.

Un’ultima cosa: vi consiglio molto caldamente di prendere una guida turistica autorizzata dalla Provincia di Mantova per visitare Palazzo Te, ne vale assolutamente la pena; potete trovare l’elenco delle guide autorizzate su questo link: http://www.turismo.mantova.it/index.php/guida

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *